Massaggio Cranio Sacrale

Seduta Massaggio Cranio Sacrale

ESPERIENZA DECENNALE SUL CAMPO

Counselor Olistico e Operatore Cranio Sacrale accreditato presso:

C’era una volta

Nel mio passato dovuto passare attraverso mille lavori diversi e come tutti ho attraversato momenti della vita davvero difficili che mi hanno messo a dura prova.

Prima la morte di un figlio..

Un dolore nell’anima che non ti auguro mai di provare..

Poi la caduta da cavallo che mi ha costretta all’immobilità per un anno e mezzo, e a 6 interventi di ricostruzione..

In quel momento non riuscivo a far altro che chiedermi “perché tutto questo? perché proprio a me? Perché in questo modo?”

Puoi immaginare come mi sentivo?

Io me lo ricordo benissimo.. Era il 2001 e mi sentivo una vittima incompresa della vita.

Ed è stato proprio in quel momento in cui ho toccato il fondo che ho trovato la forza di reagire, di aprire gli occhi per la prima volta e di riprendermi la MIA vita.

È stato in quel momento che ho scoperto la meditazione.

NON ARRENDERMI MAI FINCHÈ NON RAGGIUNGO I MIEI OBIETTIVI

Nonostante molte difficoltà ho ricominciato di nuovo a camminare e poco dopo ho incontrato Nitamo Montecucco, col quale poi ho collaborato per molti anni come assistente al Villaggio Globale.

È stato in quel periodo che ho imparato le tecniche di Meditazione, Respirazione, Psicosomatica (le stesse con le quali oggi ancora ottengo ottimi risultati) e ho iniziato a sentire finalmente la mia vita cambiare in meglio.

Tutto migliorava sempre più man a mano che mi applicavo!

Sono riuscita a comprendere che stare bene o stare male dipende solo da me, dal mio modo di guardare quello che mi succede.

Può sembrare cosa da poco, ma era un punto di vista tutto nuovo e da esplorare.

“Bene. E ora che ci faccio?” mi son detta..

Seguendo questa mia nuova “visione del mondo” ho iniziato a studiare le discipline olistiche.

…LA MIA FORMAZIONE…

Mi sono formata nella biodinamica cranio sacrale al fianco di Michael Shea (in foto) e …ho seguito i corsi di embriologia con Japp Van Der Wal e da 7 anni seguo la formazione avanzata continua in cranio sacrale di Bhadrena Tschumi e Gemin assieme ai quali ho avuto esperienze di lavoro con i bambini.

Nel 2007 ho incontrato Avikal Costantino e frequentato i suoi Gruppi e i suoi Training.

Lui mi ha accompagnata in un lungo e benefico cammino che mi ha liberata dai preconcetti e dalle abitudini compulsive che mi annebbiavano la mente e il cuore…

Tutto questo mi ha davvero cambiato la vita

Potrà sembrarti la solita frase fatta ma io a distanza di anni davvero non trovo altre parole per descriverlo.

…Grazie a questo percorso oggi la mia vita è completamente trasformata: sono una donna nuova con voglia di fare e sono pronta a mettere anche al tuo servizio le esperienze di una vita per aiutarti a fare lo stesso…

Chiama ora per un
consulto gratuito

LASCIA CHE TI PARLI DEL MASSAGGIO CRANIO SACRALE…

Cos’è la Cranio Sacrale Biodinamica?

Conosciuta anche come osteopatia biodinamica, la Cranio Sacrale Biodinamica è una tecnica manuale dolce e non invasiva, nata dalle intuizioni e studi dell’osteopata W.G. Sutherland.

Egli nei primi anni del Novecento scoprì un movimento involontario delle ossa del Cranio in collegamento con quelle del Sacro.

Chiama ora per un
consulto gratuito

Qualsiasi tipo di restrizioni, blocchi o disfunzioni vengono manifestati come disturbi del ritmo e della simmetria del sistema Cranio sacrale.

In risposta a traumi fisici o stress emotivi i tessuti corporei si contraggono.

Le conseguenze possono essere fisiche, come male di schiena, emicranie, problemi digestivi, ma anche emotive, come ansie, attacchi di panico, depressioni.

Il corpo ha la capacità di mantenere meccanismi compensatori per rispondere a traumi e malattie secondo diverse potenze.

“La vita cerca sempre di manifestare la salute”

Il metodo della cranio sacrale biodinamica consente alla funzione fisiologica interna di manifestare la sua infallibile potenza e non usa manovre di manipolazione o forze dall’esterno.

Proprio in rispetto a questo principio, la tecnica del massaggio cranio sacrale biodinamico non risulta essere invasiva.

“Il corpo è più intelligente di noi.. Impariamo ad imparare da esso”R. Becker

Come funziona il massaggio
cranio sacrale

Durante la seduta di biodinamica cranio sacrale l’operatore facilita un fisiologico processo di rilascio nell’area della disfunzione agendo sul naturale flusso del liquido cefalorachidiano che circolando all’interno del sistema nervoso permette al corpo di preservare e trasmettere la salute fin dallo stato embrionale.

In questo modo il metodo della cranio sacrale biodinamica evita di operare manovre di manipolazione diretta sulla lesione cercando di rendere nuovamente vitale la salute all’interno del corpo del ricevente andando oltre il sollievo sintomatico.

“Stai in quiete e conosci”W.G. Sutherland

Come si svolge una seduta

Il trattamento cranio sacrale si svolge sul lettino da massaggio rimanendo vestiti ed è molto confortevole e piacevole.

…Il corpo in stato di quiete è portato ad avvertire un senso di rilassamento profondo, di pace, di calma e di benessere….

In questo stato si potranno lasciare andare le tensioni, i traumi e le costrizioni.

Non occorre, quindi avere sintomi particolari per ricevere un trattamento Cranio sacrale, ti porterà ad alleviare lo stress, incrementare la vitalità e favorire lo stato di benessere salutare.

Chiama ora per un
consulto gratuito

Il contatto durante la seduta di cranio sacrale biodinamica

L’essenza della pratica cranio sacrale è l’arte dell’ascolto intelligente ed intuitivo attraverso il tocco leggero dell’operatore, che comprende allo stesso modo le mani, la mente e il cuore.

L’operatore, portandosi in uno stato interiore di quiete dinamica, educa i propri sensi, in particolare quello tattile, per condursi dentro la struttura del corpo che gode di una propria intelligenza e memoria.

Attraverso il contatto l’operatore di cranio sacrale ascolta che cosa ha il corpo da comunicare: ascolta la sua “opinione”, non quella della mente.

Sono infatti i tessuti che dal profondo del loro interno permettono alle mani dell’operatore la lettura della loro storia. Le mani sono come delle antenne capaci di “dialogare” con i tessuti e con le emozioni.

L’operatore pone così le sue mani gentilmente sul corpo e attende che si mostrino le aree di restrizione o tensione.

Si seguono le più piccole pulsazioni e i più lievi movimenti che si manifestano nel sistema Cranio sacrale fino a che i punti di resistenza vengano individuati e rilassati.

Così facendo si facilita il ritorno dei tessuti all’equilibrio, aiutando la persona a ristabilire la propria naturale funzionalità nelle aree disfunzionali del suo corpo.

La Biodinamica cranio sacrale è guidata, quindi, dalla saggezza intrinseca del corpo del cliente che dirige il ritmo del lavoro, garantendo così il più ampio rispetto dei tempi di elaborazione del trauma.

“Non c’è bisogno di correre fuori per vedere meglio, né di affacciarsi alla finestra. Piuttosto aspetta al centro del tuo essere…Cerca il tuo cuore e guarda…La via del fare è essere”
Lao Tzu

Cosa cura la Cranio Sacrale Biodinamica

La terapia cranio sacrale biodinamica è naturale, delicata e sicura ed è idonea in molti casi nella cura del mal di schiena, della cervicale, della sciatalgia, dei traumi da parto, colpi di frusta, emicranie, scoliosi, vertigini e problemi dell’articolazione mandibolare.

Se cerchi aiuto per risolvere questi problemi, non esitare a contattarmi per un consulto: sarò a tua completa disposizione.

…Akhila…

COSA OTTERRAI CON UNA
SEDUTA DI MASSAGGIO CRANIO SACRALE

  • Rimozione completa dello stress
  • Correzione e riequilibrio della postura
  • Riequilibrio l’apparato muscolo-scheletrico e quello gastroenterico
  • Cura del mal di schiena, sciatalgia, traumi da parto, colpi di frusta, emicranie, scoliosi, dolori muscolari, distorsioni
  • Miglioramento e ricondizionamento del sistema nervoso, ormonale e immunitario
  • Aumento dell’armonia degli stati emotivi e psicologici
  • Stimolazione di una duratura sensazione di benessere
  • Aiuto nei casi di autismo, depressione, dislessia, difficoltà di apprendimento, iperattività (ADHD), traumi vari.

….COSA DICONO DELLA
SEDUTA DI MASSAGGIO CRANIO SACRALE…

Domande Frequenti

1.Cosa devo fare prima di eseguire un massaggio?

È buona norma arrivare all’appuntamento 10 minuti prima, in condizioni igieniche ottimali, sia nel rispetto dell’operatore che dell’ambiente.

…Poi non vi resta altro che rilassarvi…

2.Quanti massaggi servono per sentire gli effetti desiderati?

Nei giorni seguenti alla prima seduta si possono subito apprezzare i primi effetti benefici di un trattamento olistico, si consiglia in ogni caso di eseguire più sedute in base alle necessità, in modo da dare al corpo il tempo di adattarsi ai piccoli cambiamenti.

Eventualmente si può decidere di seguire un percorso di mantenimento mensile, bimestrale o trimestrale in base alle esigenze.

3.Fare spesso dei massaggi fa bene?

Il massaggio è una pratica naturale, lo facciamo su noi stessi accarezzando con la mano la parte che abbiamo indolenzito.

Non classifichiamoli come appuntamenti straordinari, ma se prendiamo coscienza dell’importanza di prenderci cura di noi essi rappresentano un aiuto essenziale nell’affrontare la vita frenetica di tutti i giorni, un momento per staccare la mente e donare benessere a tutta la nostra persona.

Prendersi davvero cura di se stessi non vuol dire volersi bene una volta all’anno.

4.Il massaggio cranio sacrale è doloroso?

Assolutamente no in quanto si svolge da sdraiati sul lettino e non prevede manipolazioni meccaniche da parte dell’operatore.

5.Qual è il momento della giornata adatto al massaggio?

Non esiste un momento particolarmente adatto al massaggio, si consiglia un’ora e mezza dopo i pasti e non prima di attività fisiche impegnative.

Scegli tranquillamente il momento a te più opportuno, mattina, pomeriggio o sera.

6.Che abbigliamento devo tenere durante il massaggio?

Il massaggio cranio sacrale si effettua comodamente vestiti, è preferibile però evitare di indossare troppo abiti stretti o accessori che stringano il corpo. In genere una tuta morbida e calda è perfetta.

7.Mi vergogno e ho paura di sentirmi a disagio, cosa posso fare?

Sentirsi a disagio le prime volte è una condizione normale, l’operatore la conosce e la rispetta.

Per questo motivo la persona viene coperta con cura ed il massaggio può iniziare in posizione prona (pancia giù) per un approccio più delicato e rassicurante.

8.Posso richiedere un appuntamento informativo?

Certo, è possibile richiedere un appuntamento informativo gratuito per conoscere l’operatore e scegliere insieme il trattamento adeguato alle proprie esigenze.

9.E se avessi altre domande cosa posso fare?

Puoi inviami un messaggio privato su Whatsapp cliccando sul bottone verde che vedi in fondo alla pagina a destra.

Chiama ora per un
consulto gratuito